“Mettiamoci il Cuore”: sport e solidarietà

Sport, risate, musica e solidarietà…

Un appuntamento unico di sport e di solidarietà questa sera, venerdì alle 20 e 15 sarà fischiato l’inizio di “Mettiamoci il Cuore”, l’evento organizzato dal Gruppo Imago. Si tratta di un triangolare di calcio, che si terrà allo stadio delle Due Strade, il cui incasso verrà devoluto alla Fondazione Niccolò Galli.
Le squadre che scenderanno in campo saranno: il “Cabaret Olimpic Team”, volti noti della comicità italiana capitanati da Gaetano Gennai, la “Nazionale Calcio Dj”, celebri DJ guidati da Gheri Guido e la “G.C.N.” personaggi pubblici pilotati da Hicham Benmbarek, tutti accomunati dal desiderio di essere utili ad una nobile causa.

Leggi anche:  Gli strumenti messi a disposizione da Google per creare keywords e annunci efficaci

Un evento reso possibile anche grazie al patrocino del Comune di Firenze e il cui motto – “Dai gas solo alla vita” – rende bene l’idea di quanto sia importante partecipare ad una simile iniziativa.
Ma la manifestazione non sarà la “solita” partita del cuore. Durante le gare, i partecipanti oltre a giocare a calcio, delizieranno il pubblico con le loro specialità.
I comici con gags esilaranti, i dj mettendo musica di altissimo livello.
Il triangolare si articolerà su tre partite di trenta minuti ciascuna. La squadra che otterrà il miglior punteggio si aggiudicherà il trofeo “Amici miei” in onore dei 40 anni dall’uscita nelle sale del film che ha fatto conoscere al mondo la scanzonata e dissacrante comicità toscana.
Il torneo si svolgerà presso il Centro Federale delle Due Strade. Il biglietto avrà un costo unico di cinque euro, una cifra volutamente bassa, nell’intento di invogliare tutti ad andare allo stadio, anche in momento di crisi economica come quello che stiamo vivendo, e di dimostrare, ancora una volta, il grande cuore di Firenze e dei Fiorentini.
Per trovare la lista degli esercizi nei quali è possibile comprare i ticket in prevendita è sufficiente cliccare qui.
L’intero incasso verrà devoluto alla Fondazione Niccolò Galli.

Leggi anche:  We for Women Marathon: #No alla violenza

 

Vota l'articolo

12345
Loading...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento