PHI Foundation: Raccolta Fondi Italia nel settore non profit

Raccolta Fondi Italia nel settore non profit

Raccolta Fondi Italia nel settore non profit

 

Raccolta fondi nel settore non profit in Italia

Raccolta Fondi: I dati dell’ultimo censimento ISTAT sulle istituzioni non profit in Italia mettono in risalto alcuni dati macroscopici che cercheremo di analizzare in una serie di articoli dedicati a questa importante tematica.

Raccolta Fondi: Il focus di oggi ci porta all’analisi dei dati riferiti all’attività di raccolta fondi delle associazioni e il dato saliente riguarda la percentuale di associazioni che effettivamente svolgono un’attività di fundraising: solo il 20% delle oltre 300.000 istituzioni censite infatti raccoglie fondi. Le regioni più attive sono la Lombardia (20,4% ), il Veneto (11,3%) e l’Emilia-Romagna (10,2%). In coda alla graduatoria troviamo le regioni del Sud e le Isole.

Leggi anche:  ARTICOLI DELLA SETTIMANA 10 SETTEMBRE 2017

Raccolta Fondi: Nell’ambito di questo dato è interessante notare come gli strumenti largamente prevalenti per il fundraising siano l’organizzazione di eventi e/o manifestazioni pubbliche e il contatto diretto in ambiti locali e di conoscenze personali o tramite addetti.
Il crowdfunding tramite strumenti digitali è ancora sfruttato da un numero limitato di associazioni anche se, rispetto ai dati del 2011, assistiamo ad un trend nettamente positivo anche in Italia, sebbene negli ultimi mesi il volume del fatturato delle raccolte fondi , complice la crisi, sia in calo.

Leggi anche:  “In farmacia per i bambini”. L’evento per la raccolta farmaci cerca volontari.

 

PHI Foundation Comunità Innovazione Sociale e Tutela Bene Comune

Il grafico ISTAT mostra le ripartizioni percentuali dei metodi maggiormente utilizzati dalle ONP per la raccolta di donazioni. Va ricordato che il dato complessivo, come detto sopra, rappresenta poco più del 20% del totale delle associazioni, il restante 80% NON effettua raccolte in denaro.
I dati evidenziano la netta preponderanza dei metodi “tradizionali” fondati soprattutto sulla conoscenza personale e su attività svolte in ambito locale, mentre la penetrazione dei nuovi strumenti teconologici è ancora appannaggio di poche, grandi organizzazioni.

 

Leggi anche:  Equoevento: solidarietà e azioni concrete

PHI Foundation Comunità Innovazione Sociale e Tutela Bene Comune

Redazione
Phi Foundation

Vota l'articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento