Prima di realizzare una campagna social fundraising

Social Fundraising

In linea di massima qualsiasi campagna di raccolta fondi che non prevede una contropartita economica può essere considerata un’attività di donazione orientata al Social Fundraising, ma andando nello specifico questo tipo di campagna si riferisce prevalentemente a raccolta fondi per associazioni non profit (ONP), operazioni di soccorso e specifici casi di sopporto.
Social Fundraising che non preveda un rientro economico può essere considerata una “Donation Fundraising”, ma andando nello specifico, questo tipo di campagna si riferisce prevalentemente a raccolte di fondi per associazioni di beneficenza, no profit, spese mediche e operazioni di soccorso.

Leggi anche:  BeArt: una piattaforma di raccolta fondi dedicata all'arte

Conclusioni

ndipendentemente dal tipo di campagna Social Fundraising che vorrai creare e dalla piattaforma scelta, devi documentarti molto bene prima di avviarla. Ogni piattaforme ha linee guida molto approfondite che dovrai leggere con attenzione se vorrai avere una possibilità di successo.
Ricordati che una volta che sarà tutto pronto, dovrai iniziare la tua campagna di comunicazione per raccogliere fondi anche un anno prima del lancio della campagna Social Fundraising.

Leggi anche:  “Ogni tetto in più conta”, al via la campagna di crowdfunding

Se vuoi avviare una campagna di raccolta fondi, chiedi a PHI FOUNDATION (Social Fundraising Community).

 

Vota l'articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento