EXPO Milano 2015 celebra il National Day e raccolta fondi per il Nepal

A cinque mesi dal sisma che ha devastato il Paese, a Expo Milano 2015 sono stati raccolti 700 mila Euro e l’obiettivo è quello di arrivare ad 1 milione entro il 31 ottobre.

Barbara Degani, Sottosegretario del Ministero dell’Ambiente ha affermato: “Expo Milano 2015 ci ha dato l’opportunità di manifestare ancora di più la solidarietà degli italiani al popolo nepalese. I nostri due Paesi sono legati da una vicinanza culturale e umana incredibile”.

Leggi anche:  PHI Foundation: We for Women Marathon

Dal primo maggio, giorno dell’inaugurazione dell’Esposizione Universale, tale corsa alla solidarietà non si è mai fermata.
Stefano Gatti, Direttore Generale di Padiglione Italia, ha invitato i visitatori a continuare a donare per aumentare il successo di questa grande, benefica iniziativa. I fondi vengono raccolti sia all’interno del Padiglione Nepal, sia lungo il Decumano.

Leggi anche:  REALIZZIAMO INSIEME LA FAVOLA DEL NATALE

Il Ministro del Commercio del Nepal Sunil Bahadur Thapa, in visita all’Esposizione Universale in occasione del National Day del Paese, ha dichiarato: ” Siamo davvero felici che Expo Milano 2015 abbia organizzato una raccolta fondi in nostro favore, fondamentale per restaurare templi e manufatti, preziose testimonianze della nostra storia”.

Il progetto di uso dei fondi, chiesto tra l’altro dallo stesso governo prevedeva inizialmente la ricostruzione del Paese, considerando che 500 mila abitazioni sono state rase al suolo.
Non si tratta però di una “guerra” tra persone e monumenti in quanto entrambe le iniziative in realtà sarebbero molto utili. Non dimentichiamo infatti che il Nepal vive essenzialmente di turismo.

Vota l'articolo

12345
Loading...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento